[ Salta al contenuto della pagina ]

Access key definite:
Vai alla pagina iniziale [H]
Vai alla pagina di aiuto alla navigazione [W]
Vai alla mappa del sito [Y]
Passa al testo con caratteri di dimensione standard [N]
Passa al testo con caratteri di dimensione grande [B]
Passa al testo con caratteri di dimensione molto grande [V]
Passa alla visualizzazione grafica [G]
Passa alla visualizzazione solo testo [T]
Passa alla visualizzazione in alto contrasto e solo testo [X]
Salta alla ricerca di contenuti [S]
Salta al menù [1]
Salta al contenuto della pagina [2]

Sezione contenuti:

[ Salta al menù ]

Dettaglio procedura

Questa funzionalità permette di visualizzare i dati della procedura selezionata, compresi i documenti relativi al bando, ovvero ai documenti che sono richiesti ai concorrenti. Premendo il pulsante "Lotti" si accede alle informazioni di dettaglio dei lotti facenti parte della procedura.
CONTENUTO AGGIORNATO AL 17/04/2020

Sezione Stazione appaltante

ISTITUTO REGIONALE PER LO SVILUPPO DELLE ATTIVITA' PRODUTTIVE
Salonia Sergio

Sezione Dati generali

Lavori di miglioramento e adeguamento al codice della strada della viabilità interna dell'agglomerato industriale di brancaccio e sistemazione dell'impianto di pubblica illuminazione. - CIG : 8185756B89 - CUP : C79J17000020001
Lavori
Procedura aperta
Prezzo più basso
2.185.882,79 €
10/02/2020
13/03/2020 entro le 13:00
G00152
In aggiudicazione

Sezione Requisiti richiesti ai concorrenti

  • Requisiti di ordine generale (Vedi bando di gara sezione III.1 -Condizioni di partecipazione)
  • Per tutto quanto non espressamente citato attenersi al bando e al disciplinare di gara

Sezione Documentazione richiesta ai concorrenti

Busta amministrativa
Busta economica
  • Offerta economica
  • Ricevuta F23 afferente l'offerta economica

Sezione Comunicazioni della stazione appaltante

  • Pubblicato il 17/04/2020
    R: errore calcolo aggiudicazione - Buongiorno, Abbiamo provveduto a rivedere i conteggi e le confermo la correttezza dell'operato del seggio di gara. Saluti
  • Pubblicato il 31/03/2020
    verbale del 30/03/2020 gara IRSAP - Proposta di aggiudicazione verbale del 30/03/2020 gara IRSAP Lavori di miglioramento ed adeguamento al codice della strada della viabilità interna dell'agglomerato industriale di Brancaccio del Comune di Palermo e sistemazione dellimpianto di pubblica illuminazione. Importo dei lavori . 2.208.733,78. CIG 8185756B89
  • Pubblicato il 13/03/2020
    rinvio gara al 30 Marzo 2020 ore 09,30 - D'ordine del Presidente. Si Comunica che preso atto dell'indisponibilità della Dottoressa Anna Callari Componente della Stazione Appaltante IRSAP in quanto al momento affetta da sindrome influenzale rinvia le operazioni di gara al giorno 30 Marzo 2020 alle ore 09,00 preso Urega Territoriale di Palermo via Antonio Ugo Amico n. 19
  • Pubblicato il 12/03/2020
    R: cig - passoe - Si è proceduto ad una verifica presso l'ANAC, nella odierna mattinata e il CIG 8185756B89 lavoro in questione, risulta "perfezionato", sin dall'11 febbraio 2020. Se il problema persiste chiamate direttamente l'assistenza ANAC
  • Pubblicato il 11/03/2020
    R: certificazioni - Si richiamano i punti 3.14) e 3. 15) del disciplinare di gara: 3.14) indica di essere in possesso della Certificazione del sistema di qualità aziendale conforme alle norme europee della serie UNI EN ISO 9000 UNI CEI EN 45000 e UNI CEI EN ISO/IEC 1700, rilasciata dai soggetti accreditati ai sensi delle norme europee e riportata nella SOA, ai sensi dellart. 84 del Codice e dellart. 63 del Regolamento di Esecuzione; Solo per appalti in cui è richiesta la classifica superiore alla 2^, nel caso di Raggruppamenti Temporanei dImprese, di Aggregazioni di Imprese di Rete, di Consorzi costituiti o da costituirsi, detta certificazione deve essere riferita a ciascun Operatore Economico che compone il Concorrente e che esegua lavori di importo superiore ad . 619.200 (Classifica 2^); 3.15) indica di essere in possesso della Certificazione ai sensi dellart. 93, comma 7 del Codice della registrazione al sistema comunitario di ecogestione e audit (EMAS), o di essere in possesso della certificazione ambientale ai sensi della norma UNI EN ISO 14001, o di essere Operatore Economico che sviluppa un inventario di gas ad effetto serra ai sensi della norma UNI EN ISO 14064-1 o unimpronta climatica (carbon footprint) di prodotto ai sensi della norma UNI ISO/TS 14067;( Il mancato possesso di tali certificazioni non costituisce motivo di esclusione);
  • Pubblicato il 11/03/2020
    R: PAGAMENTO IMPOSTE DI BOLLO - Ai fini dell'assolvimento del pagamento dell'imposta di bollo è ammessa qualsiasi soluzione, purchè sia chiaro e inequivocabile che il pagamento sia stato effettuato e il riferimento alla gara in questione (indicazione del CIG).
  • Pubblicato il 09/03/2020
    R: REQUISITI PARTECIPAZIONE RTI - E' stato già detto, in risposta a quesiti analoghi, che si applica l'art. 61 del D.P.R. 207/2010, con le condizioni previste nel 2° co. del medesimo articolo
  • Pubblicato il 08/03/2020
    R: Incremento del quinto per ditta ausiliaria - La portata generale dell'istituto dell'avvalimento, quale strumento che consente l'utilizzo dei requisiti soggettivi di altri operatori economici messi a disposizione del concorrente alla stregua di idonea documentazione probatoria, implica l'utilizzabilità, in assenza di norme derogatorie, anche del beneficio dell'incremento della classifica ai sensi dell'art. 61, comma 2, D.P.R. 207/2010 Consiglio di Stato, sezione V, sentenza 21 marzo 2017, n. 1295
  • Pubblicato il 08/03/2020
    R: DGUE - Il DGUE, come gli altri modelli allegati, rappresentano schemi. Il concorrente può utilizzare altri schemi, a condizione che vengano riportate tutte le dichiarazioni previste nel bando e disciplinare di gara
  • Pubblicato il 08/03/2020
    R: Dichiarazione ex punto 3.10) del disciplinare di gara - Il quesito attiene ad aspetti della esecuzione dei lavori che saranno di competenza del Direttore dei lavori sulla base delle previsioni progettuali e d'intesa con l'aggiudicatario.
  • Pubblicato il 08/03/2020
    R: CHIARAMENTO IN RIFERIMENTO ALLA CATEGORIA OG 10 - Si è già risposto al quesito simile in data 18/02/2020
  • Pubblicato il 08/03/2020
    R: INSERIMENTO PERCENTUALI - Da quando viene riferito sembra che per quanto riguarda la categoria OG3 la percentuale sia capogruppo 100%, associata 0%. Per quanto riguarda la OG10 dovete mettere le percentuali che stabilirete, avuto riguardo alle iscrizioni possedute.
  • Pubblicato il 03/03/2020
    R: chiarimento in merito la categoria OG10 - Si è già risposto al quesito simile in data 18/02/2020
  • Pubblicato il 03/03/2020
    R: GARANZIA PROVVISORIA - Si veda al riguardo il punto V.3.1) GARANZIA PROVVISORIA del bando di gara e, in particolare, il punto 6): 6) La garanzia provvisoria e la dichiarazione di impegno devono essere sottoscritte da un soggetto in possesso dei poteri necessari per impegnare il garante ed essere prodotte in una delle seguenti forme: - documento informatico, ai sensi dell'art. 1, lett. p) del d.lgs. 7 marzo 2005 n. 82 sottoscritto con firma digitale dal soggetto in possesso dei poteri necessari per impegnare il garante; - copia informatica di documento analogico (scansione di documento cartaceo) secondo le modalità previste dall'art. 22, commi 1 e 2, del d.lgs. 82/2005. In tali ultimi casi la conformità del documento all'originale dovrà esser attestata dal pubblico ufficiale mediante apposizione di firma digitale (art. 22, comma 1, del d.lgs. 82/2005) ovvero da apposita dichiarazione di autenticità sottoscritta con firma digitale dal notaio o dal pubblico ufficiale (art. 22, comma 2 del d.lgs. 82/2005).
  • Pubblicato il 21/02/2020
    R: Incremento del 20% della cat. prevalente - La domanda non è chiara. Comunque è certamente applicabile l'art. 61 del D.P.R. 207/2010.
  • Pubblicato il 18/02/2020
    R: Cat. OG10 subappaltabile - Esatto
  • Pubblicato il 18/02/2020
    R: OG10 - L'importo dei lavori di cui alla categoria OG10 è pari a 612.787,30, cioè il 27,74% dell'importo dell'appalto. Come previsto al punto II.2.6 che richiama l'art. 105, comma 2, del D.lgs. n. 50/2016 e s.m.i., l'eventuale subappalto, in ogni caso non può superare la quota del 40% dell'importo complessivo del contratto dei lavori. La risposta, pertanto, è SI, la categoria OG10 è subapaltabile.

[ Torna all'inizio ]