fun

[ Salta al contenuto della pagina ]

Access key definite:
Vai alla pagina iniziale [H]
Vai alla pagina di aiuto alla navigazione [W]
Vai alla mappa del sito [Y]
Passa al testo con caratteri di dimensione standard [N]
Passa al testo con caratteri di dimensione grande [B]
Passa al testo con caratteri di dimensione molto grande [V]
Passa alla visualizzazione grafica [G]
Passa alla visualizzazione solo testo [T]
Passa alla visualizzazione in alto contrasto e solo testo [X]
Salta alla ricerca di contenuti [S]
Salta al menù [1]
Salta al contenuto della pagina [2]

Sezione contenuti:

[ Salta al menù ]

News

Elenco delle comunicazioni pubblicate nel portale negli ultimi 60 giorni. I dati di dettaglio delle procedure oggetto delle comunicazioni sono consultabili selezionando il collegamento "Visualizza Scheda".
La ricerca ha restituito 126 risultati.
28/06/2022
CONVOCAZIONE SEDUTA PUBBLICA
Si comunica che il giorno 04/07/2022 alle ore10:00, presso i locali dell'UREGA Sezione Territoriale di Palermo, via Antonio Ugo Amico 19, giusta Disposizione del Presidente Arch. Michele Santoro, avendo ricevuto la relazione di verifica dell'offerta anomala trasmessa dal RUP con nota prot. n. 93366DRT del 28/06/2022, si riunirà la COMMISSIONE GIUDICATRICE per il prosieguo delle operazioni di gara. Si Comunica altresì, che come concordato per le vie brevi, il Presidente della Commissione di gara, ha disposto che, a conclusione e all'esito delle operazioni di gara della Commissione Giudicatrice, è convocata la COMMISSIONE DI GARA per lo stesso giorno 04/06/2022, ore 12.00 stessa sede, per la prosecuzione delle operazioni di gara.
G00407 (Gara)
Interventi di sistemazione del Piano viario delle strade San Mauro Castelverde Gangi S.P. n. 52 ed S.P. n. 60 - Assessorato Regionale Infrastrutture - Dipartimento regionale Tecnico.
28/06/2022
COMUNICAZIONE URGENTE - CONVOCAZIONE DELLA COMMISSIONE DI GARA 04.07.2022 ORE 09:00 - ADOZIONE PROPOSTA DI AGGIUDICAZIONE
Ai sensi e per gli effetti dell'art. 9, comma 33 della L.r. n. 1/2017, il Presidente della Commissione di gara, avv. Alessandro Pruiti Ciarello, visto il Verbale di gara n. 09 del 21.06.2022 trasmesso ai sensi dell'art. 9, comma 25 della L.r. n. 1/2017 e dell'art. 10, comma 9 del D.A. n. 22/Gab del 3 luglio 2019 dalla Commissione giudicatrice contenente l'esito della valutazione delle offerte per la gara relativa a "Accordo quadro per l'esecuzione di lavori di manutenzione straordinaria delle strade secondarie del territorio delle ex Province siciliane" - Importo 63.000.000,00, ha convocato per il giorno 4 luglio alle ore 09:00 la seduta pubblica della stessa Commissione in modalità di lavoro agile (smart working) da remoto, secondo le indicazioni riportate nelle direttive del Dirigente Generale del Dipartimento Regionale Tecnico, prot. n. 48506 dell11/03/2020 e prot. n. 51832 del 17/03/2020, al fine di adottare la proposta di aggiudicazione da trasmettere successivamente al RUP della Stazione appaltante.
G00394 (Gara)
Accordo quadro triennale per lesecuzione di lavori di manutenzione straordinaria delle strade secondarie del territorio delle ex Province Sicilia
28/06/2022
Pubblicazione Verbali della Commissione di Gara
Si informano gli Operatori Economici offerenti, che la Commissione di Gara, nella seduta del 27/06/2022, ha ultimato le attività di competenza previste dall'Art.9 della L.R. 12/2011 e succ. I relativi Verbali sono stati pubblicati, in unico file, nella sezione "Dati Generali" consultabili cliccando il link "Atti e Documenti (Art. 29 c.1 DLgs 50/2016". Si informa altresì, che la data della prima seduta pubblica della Commissione Giudicatrice, sarà comunicata subito dopo la relativa disposizione del Presidente.
G00420 (Gara)
LAVORI DI MESSA IN SICUREZZA DEL PORTO DI FAVIGNANA -1° STRALCIO FUNZIONALE
27/06/2022
Verbale di gara con proposta di aggiudicazione del 27.06.2022
Verbale di gara con proposta di aggiudicazione del 27.06.2022
G00379 (Gara)
Adozione soluzioni tecnologiche per la riduzione dei consumi energetici delle reti di pubblica illuminazione con sistemi automatici di regolazione. Efficientamento impianti di pubblica illuminazione della zona nord della città di Palermo.
27/06/2022
R: RICHIESTA CHIARIMENTI
Si rinvia a quanto già comunicato. Si evidenzia che gradi di complessità maggiore qualificano anche per opere di complessità inferiore solo se della stessa categoria.
G00431 (Gara)
Progettazione esecutiva ed esecuzione dei lavori dell'intervento denominato PON METRO 2014-2020 - Codice locale PA6.1.4.e - Riqualificazione ecosostenibile del Lungomare di Barcarello
27/06/2022
R: Requisiti di progettazione
Per lo specifico affidamento di cui si tratta è stato giudicato sufficiente che i professionisti abbiano "effettuato servizi di ingegneria e di architettura, nei migliori tre esercizi dell'ultimo quinquennio antecedente la pubblicazione del bando, individuati in base al fatturato globale medio annuo, relativamente a lavori di importo pari a quello messo a base di gara"
G00431 (Gara)
Progettazione esecutiva ed esecuzione dei lavori dell'intervento denominato PON METRO 2014-2020 - Codice locale PA6.1.4.e - Riqualificazione ecosostenibile del Lungomare di Barcarello
27/06/2022
R: Richiesta di chiarimento
Considerato che tra le mansioni attribuite all'Agrotecnico rientra la direzione e manutenzione di parchi e la progettazione, direzione e manutenzione di giardini, anche localizzati, gli uni e gli altri, in aree urbane, e di conseguenza tutte le questioni relative alla gestione del verde pubblico, degli spazi verdi, ecc." si ritiene che la figura professionale dell'agrotecnico può essere comparata a quella dell'agronomo.
G00431 (Gara)
Progettazione esecutiva ed esecuzione dei lavori dell'intervento denominato PON METRO 2014-2020 - Codice locale PA6.1.4.e - Riqualificazione ecosostenibile del Lungomare di Barcarello
27/06/2022
Comunicazione apertura offerte economiche
Su disposizione del Presidente della commisisone giudicatrice, si comunica che il giorno 28/06/2022 alle ore9.30 si procederà all'apertura delle buste contenenti le offerte economiche.
G00405 (Gara)
PROCEDURA APERTA PER LAPPALTO DEL Servizio di spazzamento, raccolta e trasporto allo smaltimento dei rifiuti solidi urbani differenziati ed indifferenziati, compresi quelli assimilati, ed altri servizi di igiene ambientale pubblica, all'interno dell'area di raccolta ottimale del Comune di CANICATTINI BAGNI" per anni sette.
24/06/2022
Individuazione migliore offerta e richiesta giustificazioni per valutare la congruità dell'offerta
Si comunica che nella seduta pubblica del 23/06/2022 la Commissione giudicatrice, ha individuato l'offerta dell'operatore economico CONSORZIO STABILE DELLA migliore offerta, collocandola prima in graduatoria. La stessa Commissione ha disposto che la stessa offerta deve essere soggetta a verifica di congruità in quanto risultata anomala ai sensi dell'art. 97, comma 3, del d.lgs n.50/2016 e dell'art. 10, comma 7, del D.A. n.22 del 3/7/2019 dell'Assessore regionale per le infrastrutture e per la mobilità, pertanto la Commissione ha richiesto, a codesta ditta di presentare le relative giustificazioni.
G00392 (Gara)
Lavori di mitigazione del rischio idrogeologico, opere di difesa idraulica, per il completamento e stabilizzazione dei versanti, prolungamento del vallone Ristallo Masicugno a valle del centro abitato del Comune di Rosolini.
24/06/2022
Verbale di gara con proposta di aggiudicazione.- Comune di Palermo Progetto AU_PA_4.1.3 C. - CIG 9013748C26
Si Pubblica il verbale di gara con proposta di aggiudicazione inerente l'oggetto.
G00380 (Gara)
Adozione soluzioni tecnologiche per la riduzione dei consumi energetici delle reti di pubblica illuminazione con sistemi automatici di regolazione - Efficientamento impianti di pubblica illuminazione nelle zone a monte della circonvallazione della città di Palermo

Dettaglio procedura

Questa funzionalità permette di visualizzare i dati della procedura selezionata, compresi i documenti relativi al bando, ovvero ai documenti che sono richiesti ai concorrenti. Premendo il pulsante "Lotti" si accede alle informazioni di dettaglio dei lotti facenti parte della procedura.
CONTENUTO AGGIORNATO AL 22/06/2022

Sezione Stazione appaltante

CITTA' METROPOLITANA DI CATANIA
PULVIRENTI COSIMO

Sezione Dati generali

Riqualificazione ed efficientamento energetico degli immobili nella disponibilità della Città Metropolitana di Catania e servizio di gestione e manutenzione ordinaria e straordinaria dei sistemi impiantistici. - CIG : 9071220F8A - CUP : D34D22000320003
Servizi
Procedura aperta
Offerta economicamente più vantaggiosa
70.500.000,00 €
29/04/2022
01/06/2022 entro le 13:00
G00416
Conclusa - Deserta

Sezione Documentazione richiesta ai concorrenti

Busta amministrativa
Busta tecnica
  • Offerta tecnica
Busta economica
  • Offerta economica

Sezione Comunicazioni della stazione appaltante

  • Pubblicato il 06/06/2022
    AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE MEDIANTE FINANZA DI PROGETTO, ART. 183, C.15, DEL D.LGS 50/2016 E SS.MM.II. Riqualificazione ed efficientamento energetico degli immobili nella disponibilità della Città Metropolitana di Catania e servizio di gestione e manutenzione ordinaria e straordinaria dei sistem - Pubblicazione verbale di gara
  • Pubblicato il 12/05/2022
    R: Richiesta chiarimenti 09/05/2022 - D: Richiesta di chiarimento disciplinare di gara: criteri di valutazione dell'offerta In relazione alla procedura di gara indicata in oggetto ed in riferimento al disciplinare di gara si chiede di chiarire i seguenti aspetti inerenti i criteri di valutazione dell'offerta di cui alle tabelle di pagina 36 e 37: 1. Criteri A: il progetto posto a base di gara è un PFTE, non si tratta di un progetto definitivo: si chiede pertanto conferma che sia da intendersi come mero refuso l'intestazione della tabella A (contenente i criteri e sub-criteri di valutazione della qualità del progetto) che recita Qualità del progetto definitivo. 2. Criteri B.2 e B.4: entrambi i criteri riguardano la Capacità organizzativa del servizio. - Ambedue i criteri chiedono di riferirsi allo staff tecnico ed il personale operativo (il solo criterio B.2 aggiunge anche la struttura logistica) dell'Ente (B.2), del Concedente (B.4): è corretta l'interpretazione per cui Ente e Concedente sono entrambi la PA, Città Metropolitana di Catania, oppure trattasi di refuso? - In riferimento ai suddetti criteri B.2 e B.4 si chiede inoltre di chiarire cosa si intende esattamente con il riferimento alla struttura, lo staff ed il personale dell'Ente (B.2) e del Concedente (B.4): entrambi i criteri B.2 e B.4 sembrano riferirsi a mezzi e strumenti messi a disposizione dal Concessionario (il B.4 limitatamente a mezzi e strumenti di comunicazione) per l'espletamento delle attività del Concedente. E corretta tale interpretazione? O invece trattasi di refuso e il riferimento è piuttosto da farsi alla struttura, staff tecnico e personale operativo del Concessionario (l'operatore economico) per lo svolgimento delle attività di sua competenza e oggetto della presente procedura? 3. Criterio C.1: si chiede di chiarire se sia da intendersi criterio quantitativo o qualitativo. 4. C.2 e C.3: si chiede di chiarire se è corretto considerarli entrambi criteri quantitativi e non qualitativi. Si chiede inoltre se sia corretta l'interpretazione secondo la quale non sia possibile offrirli entrambi, che siano invece da considerarsi alternativi. R: 1. Criteri A -Si conferma che il progetto posto a base di gara è un PFTE 2. Criteri B.2 e B.4 Capacità organizzativa del servizio - corretta l'interpretazione per cui Ente e Concedente sono entrambe la PA, Città Metropolitana di Catania - corretta l'interpretazione. Ci si riferisce a mezzi e strumenti messi a disposizione dal Concessionario (operatore economico) per l'espletamento dell'attività del Concedente (Ente) 3. Criterio C.1 -Trattasi di criterio quantitativo 4. C.2 e C.3 - corretto considerare i due criteri quali criteri quantitativi - possono essere offerti entrambi in quanto sono da intendersi così modificati: C.2 Cadenza biennale adeguamento canone Costo servizio calore (punto b. quadro economico Importo a Base di Gara del Disciplinare) C.3 Cadenza triennale adeguamento canone Costo annuale energia elettrica (punto a. quadro economico Importo a Base di Gara del Disciplinare)
  • Pubblicato il 12/05/2022
    R: Richiesta chiarimento_rettifica - D: - art. 22. "ULTERIORI SPECIFICHE ESIGENZE DEL CONCEDENTE" del disciplinare di gara prevede quanto segue: "L'allegato 1.f elenco consistenze della proposta ai sensi dell'art. 183, comma 15, D.Lgs. 50/2016, si intende integrato dai seguenti edifici: - Sede istituzionale via Prefettura n. 14 Catania - Pinacoteca piazza Manganelli Catania - Centro accoglienza Torre Allegra riserva orientata Simeto - Catania - Centro accoglienza riserva orientata Fiumefreddo (CT) - Centro Polifunzionale per immigrati Gelso Bianco Catania - Uffici via Zangrì Gravina di Catania (CT) Costituisce parte integrante il documento: 5."Nota di revisione criticità rilevate" per le parti non già recepite dalla proposta del Consorzio proponente (documenti 1 4, Articolo 1 documentazione di gara) - Il punto 3. dell'articolo 19 della bozza di convenzione (allegato 3 della proposta) deve intendersi così modificato: Il Corrispettivo per i Servizi (impianti elettrici ed impianti termici) sarà sottoposto ad adeguamento a decorrere dal quinto anno, per tenere conto della variazione dei prezzi unitari di base significativi utilizzati per la determinazione del Corrispettivo: forniture energetiche (gas metano, energia elettrica) e mano d'opera. Dal quinto anno in poi l'adeguamento già richiamato avrà cadenza annuale o determinato dagli esiti di gara in base ai punti C.1 e C.2 della tabella C relativa all'offerta della ditta aggiudicataria". Considerato che quanto previsto all'art. 22 del disciplinare di gara integra una modifica alla proposta presentata da codesta Società e successivamente dichiarata di pubblico interesse, il sottoscritto, nella qualità suindicata chiede a codesta spettabile Amministrazione di rettificare e/o chiarire le previsioni introdotte nel summenzionato disciplinare di gara. R: art. 22 disciplinare di gara allegato 1f: -integrazione elenco consistenze l'Ente Concedente ha necessità di garantire servizi della stessa natura di quelli posti a base di gara per ulteriori siti dove normalmente vengono svolte attività amministrative di supporto. La consistenza di tali siti può considerarsi marginale tale da non influire significativamente sulla consistenza complessiva dei siti corrispondenti all'elenco oggetto della proposta -punto 3. dell'art. 19.4 della bozza di convenzione (allegato 3 della proposta) a causa di refuso redazionale la modifica richiesta deve intendersi così trascritta: il Corrispettivo per i Servizi (impianti elettrici ed impianti termici) sarà sottoposto ad adeguamento a decorrere dal quinto anno, per tenere conto della variazione dei prezzi unitari di base significativi utilizzati per la determinazione del Corrispettivo: forniture energetiche (gas, metano, energia elettrica) e mano d'opera. Dal quinto anno in poi l'adeguamento già richiamato avrà cadenza annuale o, per il costo relativo, determinato dagli esiti di gara in base ai punti C.2 e C.3 (*) della tabella C relativa all'offerta della ditta aggiudicataria. la decorrenza dell'adeguamento del corrispettivo per il costo annuale di cui ai punti a. e b. dell'IMPORTO A BASE DI GARA del Disciplinare viene fissata al quinto anno dell'esecuzione per esigenze di programmazione dell'Amministrazione Concedente. (*) i punti C.2 e C.3 sono oggetto di rettifica, a causa di errore di trascrizione, come segue: C.2 Cadenza biennale adeguamento canone Costo servizio calore (punto b. quadro economico Importo a Base di Gara del Disciplinare) C.3 Cadenza triennale adeguamento canone Costo annuale energia elettrica (punto a. quadro economico Importo a Base di Gara del Disciplinare)

[ Torna all'inizio ]